Domenico Iannacone

Un giornalista, sì. Ma di quelli che mettono il bene comune, la condizione dei più deboli, le ferite dei territori al centro della propria ricerca. Con le sue inchieste racconta il dramma delle periferie urbane, l’odissea dei migranti (“Lontano dagli occhi”, reperibile come gli altri su RaiPlay.it, è uno dei suoi lavori più belli), l’incoscienza dell’Italia che elude le tasse, aggira le norme sulla sicurezza, costruisce abusivamente. Mettendo se stesso, anziché in primo piano, al servizio di una narrazione che vuole denunciare i problemi per risolverli e non per sollevare scandalo. Lo conferma anche da conduttore de “I dieci comandamenti”, al quinto anno su RaiTre: un servizio pubblico utile e godibile si può avere. E’ tra gli otto finalisti del Premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno” 2017.

PREMIO | Cerimonia conclusiva del premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno” 2017

VIDEO | Il danno

Parliamone ;-)